Tu sei qui

Novità per l'Autorizzazione Paesaggistica Semplificata

Novità per l'Autorizzazione Paesaggistica Semplificata

Cambia la procedura per l'autorizzazione paesaggistica semplificata

Creato il: 30/05/2016

Aggiornato il: 20/07/2017

Dal 6 aprile 2017, è vigente il DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 13 febbraio 2017, n. 31 “Regolamento recante individuazione degli interventi esclusi dall'autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedura autorizzatoria semplificata”. La domanda di autorizzazione paesaggistica semplificata, per la realizzazione degli interventi dettagliatamente descritti nel decreto, dovrà essere inoltrata all’Ufficio Tutela del Paesaggio mediante scrivania del professionista, da parte di un tecnico qualificato come da domanda predisposta. Alla documentazione prevista dovrà essere allegata la relazione paesaggistica semplificata secondo lo schema predisposto dell’allegato D del decreto 31/17. Il procedimento autorizzatorio semplificato si conclude con un provvedimento espresso entro il termine di 60 giorni dal ricevimento della domanda. Rimangono invariati, la separazione delle procedure edilizie e paesaggistiche e il responsabile del procedimento di autorizzazione paesaggistica e dell'accertamento di compatibilità (arch. Paola Bonzi). PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA E MODULISTICA Il richiedente deve essere proprietario, possessore o detentore a qualsiasi titolo dell’immobile oggetto di intervento, la domanda deve essere presentata sui modelli previsti dal decreto 31/17 e predisposti dall’ufficio. E' stata creata una carpetta digitale specifica per la domanda di accertamento di compatibilità, reperibile al seguente collegamento: http://urp.comune.bologna.it/portaleterritorio/portaleterritorio.nsf/8b21c074cd2b97c5c1256d2d004adb89/13b905e2e7d77b20c1257275005c8722?OpenDocument APPUNTAMENTI IN AGENDA WEB Gli appuntamenti messi a disposizione degli utenti in Agenda Web devono essere riservati per le informazioni. L'acquisizione delle istanze di autorizzazione paesaggistica semplificata, ordinaria, riguardanti interventi edilizi nuovi e le domande di accertamento di Compatibilità Paesaggistica, dovranno essere inoltrate mediante Scrivania del Professionista. RIFERIMENTI NORMATIVI D.P.R. 31 del 13 febbraio 2017 D.Lgs. 22 gennaio 2004, n. 42, e s.m.i. - Codice dei beni culturali e del paesaggio L.R. n. 23/2009 - Norme in materia di tutela e valorizzazione del paesaggio D.P.C.M. 12 dicembre 2005 - Individuazione della documentazione necessaria alla verifica della compatibilità paesaggistica degli interventi proposti, ai sensi dell'articolo 146, comma 3, del D.Lgs. 22 gennaio 2004, n. 42, e s.m.i. - Codice dei beni culturali e del paesaggio



Categorie: Paesaggistica

Le altre novità in evidenza

  • Pubblicata/Validità: 11/07/2017

    La visione delle cartografie, tramite consultazione assistita dai tecnici comunali, e la riproduzione a mezzo stampa del...


  • Pubblicata/Validità: 25/07/2017

    I Sistemi Informativi Territoriali (SIT) sono un'Unità Intermedia del Settore Agenda Digitale e Tecnologie Informatiche, all'...


  • Pubblicata/Validità: 25/04/2018

    Lorem ipsum


  • Pubblicata/Validità: 18/07/2017

    Di seguito sono elencati in ordine cronologico i materiali relativi alle Foto Aeree messi a disposizione...


  • Pubblicata/Validità: 16/05/2017

    A partire dal 1 Aprile 2017, BALDUZZI Copy Center è il gestore che fornisce per conto del Comune di Bologna il servizio di...